top-dj-ascoltare-musica-danni

Ascoltare la musica a tutto volume a lungo andare fa male. Questo lo sapevamo già, ma l’OMS, Organizzazione Mondiale della Sanità, ha deciso di lanciare un allarme molto più specifico dichiarando che “Non bisogna superare l’ora al giorno” se non si vuole mettere a rischio i propri timpani. (WTF!!)

Secondo l’OMS oltre un miliardo di adolescenti e giovani adulti ascoltano la musica ad un volume troppo alto. Specialmente coloro che frequentano assiduamente i club subiscono i decibel eccessivi dell’EDM. Circa il 40% dei giovani che soffrono di acufene sono abituè dei club.  Tra i 19 e i 23 anni si è maggiormente a rischio perché il corpo è ancora nella fase dello sviluppo, e infatti i dati dimostrano che gli adolescenti con problemi ai timpani sono aumentati dal 3,5% del 1994 al 5,3% del 2006.

Quindi ogni volta che esce da un club con le orecchie che fischiano non è perché qualcuno ti sta pensando intensamente: è segno che un piccolo danno è stato già fatto.

Sì ma come si fa ad evitare di diventare sordi continuando ad andare a ballare? Alcuni grandi festival si stanno preoccupando di preservare l’integrità delle orecchie dei propri affezionati per esempio il Coachella ha deciso di inserire nel pacchetto di benvenuto, oltre agli adesivi, gli opuscoli informativi, i braccialetti, i pass per il parcheggio e il campeggio, anche dei tappi che riducano il rumore di 12db mantenendo un’ottimo ascolto. I Dubs sono affidabili e anche bellini.

top-dj-tappi-antirumore-coachella

Ovviamente il rischio è minore quando si ascolta la musica a casa, ameno di non usare delle cuffie ed esagerare con il volume. L’ideale, secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, sarebbe anche in questo caso di non superare i 60 minuti al giorno oppure di seguire scrupolosamente le indicazioni qui sotto.

Tempi di ascolto sicuro secondo l’OMS sono:

In auto: 85 dB – massimo otto ore al giorno
Tosaerba: 90 dB – massimo due ore e 30 minuti
Moto di media cilindrata: 95 dB – massimo 47 minuti
Clacson: 100 dB – massimo 15 minuti
Lettore mp3 a volume massimo: 105 dB – massimo quattro minuti
Concerto rock: 115 dB – massimo 28 secondi
Sirene o vuvuzela: 120 dB – massimo nove secondi

Se ne deduce che i Mondiali di calcio del SudAfrica nel 2010 abbiano mietuto più vittime di quante non ne abbia fatto un concerto dei Prodigy.

ISCRIVITI ALLA FANPAGE:

Articoli Correlati

Comments are closed.

SOCIAL