Il mondo dell’EDM ha tra i suoi esponenti ragazzi sempre più giovani. Non è un modo di dire, ma una vera statistica. Specialmente tra i Dj il talento si manifesta nell’ età generalmente destinate al gioco con il pallone e la cerbottana.
Non è passato molto tempo da quando ci siamo occupati dei baby Dj manifestando la nostra sorpresa di fronte alla bravura di questi ragazzini tra gli 11 e i 19 anni. Abbiamo scoperto che in SudAfrica c’è perfino un Dj di soli due anni che ha la dance nel sangue.

Quando vi diranno che per diventare un grande Dj serve anche essere molto giovani, non staranno mentendo. Anche l’età dei producer sta scendendo clamorosamente, ma non credevamo di poter arrivare al punto da annunciare l’esistenza di un producer di 11 che già da 6 anni smanetta con la musica. Black Summer, questo il suo nome d’arte, in realtà si chiama Rhys ed è australiano.

Il papà di Rhys racconta divertito che suo figlio passa il pomeriggio ad ascoltare i metallica, a cantare i Pick Floyd e poi a creare musica con il suo computer. Attrezzi che i suoi genitori non saprebbero come maneggiare.
Di fronte ad una passione simile il papà di Black Summer gli hanno ceduto il suo ufficio a casa per trasformarlo in uno studio vero. Black Summer ha già prodotto tre tracce caricate su triplejunearthed e proprio TripleJ ha voluto approfondire la sua conoscenza.

“Passo molte ore a lavorare in studio” spiega Rhys, che a differenza di tanti suoi coetani non si è esibito nel contest annuale della scuola, ma ha avuto l’onore di sentire una delle sue canzoni suonate durante il ballo.

La storia di Black Summer ha fatto già il giro del mondo e ha attirato l’attenzione di Deadmau5 che ha twittato: “Questo ragazzino non mi sorprende. Complimenti a lui. Io a 11 anni non avevo tutti quei software e plugin… un momento… a 11 anni risparmiavo i soldi per comprarmi la bmx”

top-dj-deadmau5-talenti
Ora diteci, non vi sentite totalmente vecchi e troppo indietro?

ISCRIVITI ALLA FANPAGE:

Articoli Correlati

Comments are closed.

SOCIAL