Qualcuno potrebbe impazzire anche solo all’idea. Tutti gli altri ovviamente faranno partire il classico schema mentale che ci porta a dire che il vinile ormai è un segno dell’antichità e della nostalgia. In ogni caso: 3 borse di dischi appartenuti a GrandMaster Flash potrebbero valere tanti dollari. 

top-dj-gmf

GrandMaster Flash, cioè uno dei pionieri più celebri della cultura del djing nell’hip hop soprattutto ma non solo, ha dichiarato alla BBC che qualche giorno fa ha perso ben 3 valigie piene di vinili rarissimi. Alcuni di oltre 40 anni fa.

Il tutto pare sia successo per un errore in un parcheggio di Manhattan, anche se non si esclude il furto ai danni del maestro del turntable, colui che è diventato famoso proprio grazie a quegli elementari ma pionieristici scratch nel film “Wild Style”. Ovviamente il vinile anche per lui è un ricordo abbastanza lontano, visto che da diverso tempo lo stesso GMF si è convertito al sacro impero dei software per mixare live, ma questo non c’entra.

La sua collezione di vinili potrebbe valere tante migliaia di dollari.

ISCRIVITI ALLA FANPAGE:

Articoli Correlati

Comments are closed.

SOCIAL