top-dj-calvin-harris-autoAppassionato di auto vintage e di lusso, spesso accostato ai grandi nomi del jet set e dj più pagato al mondo nel 2013 e 2014, Calvin Harris è una vera e propria calamita per le “Girls” che attira a suon di irresistibili singoli.

VIDEO: CALVIN HARRIS – GIRLS – LIVE 2009

Nato Adam Richard Wiles, sulle colline scozzesi nel 1984, nome poi cambiato in Stouffer e ricambiato in Calvin Harris: una volta detto addio al kilt, ha scritto e prodotto canzoni per Rihanna e Kylie Minogue, pubblicato quattro album (quello di debutto – “I Created Disco” – nel 2007), vinto un Grammy e un MTV VMA.

Ecco dieci sfiziose curiosità sul dj di “Motion”:

1. E’ spesso inserito nelle classifiche delle “trasformazioni vip più impressionanti”. Una volta suonata la campana del successo, ha deciso di non tingersi più i capelli di nero (è biondo naturale), si è iscritto in palestra e ha detto addio al junk food. C’è chi dice che ci sia scappata anche una visita dal chirurgo plastico…

top-dj-calvin-harris-trasformazione

2. Il nuovo fisico scolpito di Calvin Harris non è passato inosservato: Giorgio Armani lo ha voluto come testimonial per la collezione primavera/estate 2015 (vestiti, occhiali e orologi). Prepariamoci a vederlo sorridere in formato gigante di boxer vestito.

3. Ha un debole per le bionde, e che bionde! Da Kesha, con la quale ha avuto un flirt nel 2011, passando per le più recenti conquiste: Rita Ora, Ellie Goulding e la top model Anne V.

top-dj-calvin-harris-fidanzate

4. Come spesso capita con gli artisti inglesi, anche Calvin Harris risponde “giocatore di calcio” alla domanda “Che lavoro sognavi di fare da piccolo”. Per la cronaca, tifa il Queen of the South che milita nel campionato scozzese.

5. Tra leggenda metropolitana e verità: si dice che abbia fatto finta di perdere il suo portatile all’aeroporto di Heathrow, durante la lavorazione del suo secondo album “Ready For The Weekend”nel 2008. In realtà sarebbe stato in ritardo sulla consegna e avrebbe usato questo escamotage per prendere tempo.

6. La security è avvertita: Calvin Harris non può entrare negli studi di X Factor Uk. E’ bandito dal 2009, quando ha fatto irruzione durante la performance di due concorrenti: con un ananas in testa è salito sul palco, si è auto-tirato un paio di pacche sul didietro ed è corso via. La sua spiegazione? “Uno scherzo contro la spaventosa stretta di Simon Cowell che al momento comanda l’intera classifica inglese”.

VIDEO: CALVIN HARRIS – IRRUZIONE A X FACTOR UK

7. Il suo nome campeggia nel Guinness dei Primati: ben nove singoli estratti da un unico album (“18 Months”) hanno raggiunto i primi dieci posti della hit parade inglese. In precedenza, il record apparteneva a Michael Jackson.

8. E’ un social addicted: ha usato Twitter per accusare di plagio Chris Brown (colpevole secondo Calvin Harris di aver copiato I’m Not Alone nel brano Yeah x3). Perché non ha contattato direttamente l’ex di Rihanna o il suo management? “Dirlo su Twitter è molto più divertente che farlo dietro a una porta chiusa” ha spiegato il dj.

9. E’ un selfie addicted: un po’ come i nostri, anche i suoi profili traboccano di autoscatti. Certo difficilmente a noi capiterà di immortalare la nostra faccia davanti a un cartellone con… la nostra faccia.

top-dj-calvin-harris-selfie-instagram

10. Sta scrivendo una serie tv sul mondo della musica elettronica per l’emittente americana HBO, in collaborazione Irvine Welsh, l’autore di Trainspotting.

Curiosità bonus – Calvin Harris è nato lo stesso giorno di Tiesto: il 17 gennaio.

 

ISCRIVITI ALLA FANPAGE:

Articoli Correlati

Comments are closed.

SOCIAL