Scuola Furano è, da sempre, uno dei nomi più freschi del clubbing italiano. Il suo motto, che poi è anche il suo genere, è: “Disco never died, it just went underground, had a baby, and named it house“. Nelle sue produzioni c’è il suono classico della house e quello più traballante dell’electro-dance. La sua label è la Nano Rec di Spiller e tra le sue ultime produzioni vi segnaliamo “Danceteria” e “Magma“.

Lo stimiamo molto e volevamo presentarvelo. Gli abbiamo chiesto una playlist di 10 pezzi, ce ne ha mandati 22. Eccoli.

Erol Alkan – A Hold on Love (Tom Trago’s Tokyo mix) 

Felix Dickinson – Burning Flame (Machete Savage remix)

Boot & Tax – Comprendes

Shit Robot ft Nancy Whang – Do that Dance

DC Salas – Tamagotchi

Unknown – Biscuit Twat (Linkwood mix)

HNNY – Tears

Stan Ritch – Elevate

Kele Okereke – Candy Flip (FCL remix)

Chasing Kurt – From The Inside (Henrik Schwarz Remix)

Compuphonic – Radio Atlantis

Admin – Disco Systems

Jad & the Ladyboy – Step in My Direction

Shiba San – Okay

Nils Penner – The Thing

Harvey Sutherland – Nexus

Dan Beaumont – Trippy Pumper

Dave Clark – The Compass

Hard Ton – Sing It (Ricardo Baez Remix)

DBow – Get Involved

Titan – Tax Free Sax

Italo Johnson – A1

ISCRIVITI ALLA FANPAGE:

Articoli Correlati

Comments are closed.

SOCIAL