Siamo giunti alla finale. Nel corso delle puntate i nostri aspiranti TOP DJ hanno raccontato la storia della dance attraverso sfide all’ultimo beat e selezioni da brivido: dalla Dance Graffiti passando per le Hit anni ’90  e le icone pop e hip hop di sempre per giungere infine agli eroi della dance. Come suona la storia della musica elettronica? Scoprilo su Spotify!

I Casting

Nella prima puntata di TOP DJ i candidati hanno messo “play” ad ogni tipo di suono da club: dal rap di Kanye West,Pusha T, David Banner ai classici della dance come “Sweet Dreams” degli Eurythmics o “Supernature” di Cerrone, Gala, Snap, fino al nuovo millennio con “We are your friends” dei Justice e Simian, Busy P, Benny Benassi e al mondo contemporaneo con TJR, Avicii, Breach e via così.

Una puntata Epocale

La seconda puntata di TOP DJ è stata “epocale”, nel senso letterale della parola. I DJ in gara hanno messo alla prova la propria conoscenza delle varie epoche musicali: anni settanta, ottanta, novanta, duemila e oltre.

Dance Graffiti

Nella terza puntata cinque concorrenti si sono dovuti confrontare con un periodo musicale che va dalla disco music degli anni ’70 fino alla new wave degli anni ’80: quello della Dance Graffiti.

Pop Hits

La quarta puntata di TOP DJ ha visto come protagonista la musica che tutti abbiamo amato e che magari stiamo ancora canticchiando sotto la doccia. In “Pop Hits” cinque concorrenti si sono sfidati con i brani che hanno fatto la storia della musica e contribuito a disegnare l’immaginario collettivo.

Party like it’s 90s

La quinta puntata di TOP DJ è stata una festa d’altri tempi! I ragazzi hanno suonato ben 60 pezzi scaldando il cuore dei giudici, del pubblico in studio (che ha ballato come non mai) e sicuramente di voi a casa! Siamo sicuri che almeno per qualche secondo abbiate chiuso gli occhi e immaginato di essere a Riccione, in Versilia o in qualsiasi posto abbiate trascorso le magiche estati degli anni novanta!

Hip Hop, baby.

La sesta puntata di TOP DJ è stata dedicata alla musica hip hop e alla cultura urban, molto importante per il background stilistico di un dj. E’ dalla golden age che arriva l’uso virtuso del sample, il recupero dei loop, lo scratchin’, il turntablism, elementi che ancora oggi caratterizzano alcuni dei più grandi deejay di fama mondiale. 

Dance Heroes

Il sound della settima puntata di TOP DJ è quello che domina le classifiche di tutto il mondo e che fa ballare milioni di ragazzi nei festival dedicati alla musica dance che sempre di più stanno prendendo il posto e il ruolo che era del rock. Skrillex, Daft Punk, David Guetta, Paul Kalkbrenner, Calvin Harris: benvenuti al festival di TOP DJ!

ISCRIVITI ALLA FANPAGE:

Articoli Correlati

Comments are closed.

SOCIAL