Sembra banale, ridondante e ripetitivo come un loop techno ma il calcio in queste settimane sta dominando le cronache nere, bianche e rosa di tutto il mondo. E con lui le storie di calcio che spesso sono delle scuse per raccontare alcuni aspetti extracalcistici. E’ stato bello ad esempio parlare di Italia-Costa Rica scoprendo che il paese centro-americano ha una club culture più avanzata di quello che si potesse pensare (e si è visto anche sul campo), è stato divertente giocare i mondiali della consolle ed è ancora più divertente scoprire che alcuni tra i più importanti deejay della scena sono dei calciatori mancati. Ecco 5 nomi (più due riserve) da convocare assolutamente.

dj fotball team by rukes

 

Actress for West Bromwich

Darren J. Cunningham aka Actress, sognava di fare il calciatore. E ci stava riuscendo prima che un brutto infortunuio comprometesse per sempre la sua carriera sul prato verde. Direi che comunque con la musica si è rifatto alla grande diventando uno dei gioielli della Ninja Tune e Honest Jon’s.

Benga for Gunners

Adegbenga Adejumo in arte Benga è uno dei pionieri del sound dubstep. Nel 2007 ha formato il supergruppo Magnetic Man insieme a Skream e Artwork. Prima di tutto questo però Benga era un giocatore della giovanili dell’Arsenal.

Guy Gerber il nazionale

Per alcuni fare il calciatore professionista non è stato un sogno ma praticamente una realtà. L’Israeliano Guy Gerber ha giocato dagli 8 ai 17 anni nel Maccabi Tel-Aviv fino a raggiungere persino la nazionale israeliana under 16. Poi racconta: “Ho iniziato a suonare la chitarra ed è successo qualcosa nell mia mente. Non sentivo più quel richiamo del campo. Fu uno shock per i compagni e i dirigenti che mi rinnovarono comunque il contratto per altri tre anni in caso cambiassi idea”. Fulminato sulla via di Damasco, oggi Guy è considerato uno degli artisti più visionari e interessanti della scena elettronica.

Solomun l’oriundo

Mladen Solomun è nato nel 1975 in Travnik in Bosnia Erzegovina ma è cresciuto ad Amburgo con il sogno di indossare la maglia della nazionale jugoslava. Solomun racconta di aver addirittura rifiutato una convocazione nella nazionale under-16 tedesca. La grande passione di Solomun nei confronti del calcio però non è scemata anzi, oggi è presidente del HEBC Hamburg, squadra giovanile di cui è la sua label Dynamic è anche sponsor. Mitico!

Steve Bug il centrocampista

Chi conosce bene il deejay tedesco, boss della Poker Flat, giura di averlo visto giocare divinamente a calcio. Si dice addirittura che la disciplina alimentare e analcolica di Steve Bug derivi proprio dal suo passato di centrocampista della primavera del Werder Brema. 

Dixon l’ultrà

L’amore sconfinato per il calcio si può manifestare anche fuori dal campo. Dixon è malato di Bayern Monaco. Il nostro giudice, Lele Sacchi, mi ha raccontato di come Dixon nasconda dietro quell’aurea raffinata da filosofo del sound (e lo è) nasconda un tifoso sofferente e in pena per il Bayern del quale non si perde una partita.

Loco Dice bianconero

Come Dixon anche Loco Dice nutre una grande passione che non ti aspetti. Una passione un pò particolare se vogliamo visto che l’artista tedesco di origine tunisina è un fan sfegatato della Juve, quella di Del Piero e Zidane però. 

ISCRIVITI ALLA FANPAGE:

Articoli Correlati

Comments are closed.

SOCIAL